Vai al contenuto
Начална страница » Blog » Bellezza » Pelle secca del viso – cura, idratazione e cause del problema

Pelle secca del viso – cura, idratazione e cause del problema

La pelle secca del viso è uno dei problemi della pelle più comuni. Può avere molte cause, dal lavaggio eccessivo all’alimentazione scorretta. Di solito, questo non è un problema serio, ma spesso può diventare un vero fastidio che interferisce con le attività e le relazioni quotidiane. Se avverti disagio sul viso e noti che la tua pelle perde elasticità, sembra opaca e si sbuccia, dovresti assolutamente prendere misure per evitare che si secchi.

Pelle secca del viso

Cause di pelle secca sul viso

1. Età

Con l’età, la nostra pelle perde parte della sua capacità di produrre oli naturali che la mantengono idratata. Questo è particolarmente vero per le persone che hanno più di 50 anni di età e più. Con l’età, la nostra pelle perde anche elasticità e diventa più sottile, rendendola più suscettibile alla disidratazione e all’irritazione.

2 . Genetica

Alcune persone nascono con una pelle naturalmente più secca di altre. In questo caso, è difficile eliminare completamente questo problema, ma possiamo controllarlo efficacemente.

3. Cattive abitudini di cura della pelle

Per molte persone, una delle principali cause della pelle secca del viso sono le abitudini di cura improprie, soprattutto se comportano l’uso frequente di acqua calda o saponi forti per lavare il viso o il corpo. Questi prodotti possono rimuovere gli oli naturali dalla pelle senza sostituirli con nient’altro, il che potrebbe aiutare a ripristinare il livello di umidità degli strati superiori dell’epidermide (lo strato più esterno della pelle).

4. Bassa umidità

Bassa umidità: la bassa umidità interna contribuisce alla pelle secca perché fa evaporare l’acqua dalla superficie del corpo più velocemente del solito.

Come prendersi cura della pelle secca del viso?

È importante sapere come prendersi cura della pelle secca del viso. Asciugare la pelle richiede un’attenzione particolare quando si tratta di idratare e utilizzare creme idratanti, specialmente durante i mesi invernali quando l’aria è più secca.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a prenderti cura della pelle secca del viso:

Utilizzare detergenti delicati che non rimuovono gli oli protettivi dal viso. Evitare l’uso di panni per il lavaggio, in quanto possono irritare ulteriormente la pelle e renderla più secca di quanto non sia in realtà.

Evitare l’uso di astringenti a base di alcol sul viso, in quanto asciugano ulteriormente la pelle, rimuovendo gli oli naturali dalla sua superficie. Inoltre, evitare i saponi da bar, in quanto sono più ruvidi per la pelle rispetto ai saponi liquidi o ai gel.

Se hai l’acne o i capelli grassi, usa una crema idratante senza olio dopo aver lavato il viso con un detergente delicato o sapone per ridurre il rischio di brufoli sul viso o sul cuoio capelluto.

Evita docce e bagni caldi, opta invece per l’acqua tiepida. Bagni caldi e docce privano il nostro corpo di umidità, che può portare a problemi di pelle secca se accade troppo spesso.

Se la secchezza della pelle del viso è causata dalla disidratazione, dovresti bere più acqua durante il giorno. Se hai la pelle grassa, bere più acqua può causare sblocchi, quindi potrebbe essere necessario limitare la quantità di oli nella dieta e / o cambiare la crema idratante in una che non contiene oli.

Come idratare la pelle secca del viso?

Pelle secca del viso - idratante

Idratare la pelle secca del viso è un passo importante nella routine quotidiana di cura della pelle. Una crema idratante può migliorare l’aspetto e il benessere della pelle secca perché fornisce una barriera protettiva contro i fattori ambientali che possono danneggiare la superficie della pelle, come il vento e il sole, che possono portare all’invecchiamento precoce della pelle.

Se hai la pelle secca del viso o hai dubbi sulla sua struttura, è importante scegliere la crema idratante giusta per il tuo tipo di pelle specifico. Ci sono molti diversi tipi di idratanti disponibili oggi – alcuni prodotti sono progettati specificamente per la pelle grassa o mista, e altri per la pelle normale o sensibile. Quando si sceglie la crema idratante giusta per la pelle secca del viso, si dovrebbe optare per uno che contiene ingredienti come la glicerina (che attrae le molecole d’acqua) e l’urea (che attira l’umidità attraverso l’osmosi). Questi ingredienti naturali lavorano insieme per reintegrare l’umidità persa negli strati più esterni dell’epidermide, rendendo la pelle di nuovo liscia e sana.

Pelle secca del viso – corretta integrazione

Questi nutrienti aiutano a proteggere la pelle dal sole e prevengono danni alle cellule del viso. Promuovono anche la guarigione delle ferite e riducono l’infiammazione. Eliminano efficacemente le rughe e si prendono cura della corretta tensione della pelle.

La vitamina A è un nutriente essenziale per la salute della pelle e della vista. Aiuta a mantenere la produzione di collagene nel corpo e supporta il corretto scambio di cellule della pelle. La vitamina E è un altro nutriente essenziale per una pelle sana perché previene i danni causati dai radicali liberi delle specie reattive dell’ossigeno (ROS). I danni causati dalle specie reattive dell’ossigeno possono causare rughe, macchie dell’età e altri segni di invecchiamento della pelle del viso. Il selenio è un minerale con proprietà antiossidanti che protegge le cellule dallo stress ossidativo causato da fattori come le radiazioni UV o il fumo di sigaretta.

I nutrienti di cui sopra si trovano più spesso negli integratori alimentari, il cui compito è quello di migliorare le condizioni della nostra pelle. Ti suggeriamo di familiarizzare con integratori come:

Pelle secca del viso – quale dieta?

Per la pelle secca del viso, si consiglia di consumare più acidi grassi saturi – omega-3 e omega-6. Pertanto, l’olio di pesce contenente acidi omega-3 o l’olio di enotera contenente omega-6 dovrebbero essere inclusi nella dieta. Tali grassi sono contenuti in:

  • salmone e altri pesci grassi, anguille, sgombri, aringhe
  • olio di colza, olio di lino, olio di girasole (e semi)
  • semi di lino
  • noci
  • avocado
  • Uova
  • olio d’oliva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.