Vai al contenuto
Homepage » Blog » Bellezza » Pelle disidratata – Cause e sintomi. Come affrontarla?

Pelle disidratata – Cause e sintomi. Come affrontarla?

La pelle secca e disidratata è un problema che molte persone affrontano. Pertanto, è molto importante che siamo in grado di identificare rapidamente la fonte del problema ed essere in grado di combatterlo efficacemente. Guarda come con l’aiuto di metodi semplici, puoi prenderti cura delle condizioni della tua pelle in breve tempo senza troppi sforzi.

Pelle disidratata

Che aspetto ha la pelle disidratata? Caratteristiche

Pelle del viso e del corpo disidratata

La pelle disidratata del viso può manifestarsi come linee sottili o rughe intorno agli occhi e alla bocca. Le guance possono apparire infossate a causa della perdita di grasso corporeo situata sotto la superficie della pelle. La disidratazione può anche rendere più visibili le occhiaie sotto gli occhi.

Sul corpo, la pelle appare secca e traballante. Può essere ruvido o teso se allungato eccessivamente, ad esempio durante l’esercizio.

Pelle disidratata sulle gambe

Questo tipo di problema è particolarmente comune durante i mesi invernali. Questo perché l’aria è così fredda che il corpo produce più olio del solito. Questo ci rende più inclini alla pelle grassa e all’intasamento dei pori, che può portare alla formazione di brufoli e punti neri. Quindi possiamo osservare secchezza e tensione della pelle. Potresti avere l’impressione che la pelle non sia più idratata. Inoltre, possono apparire arrossamenti e desquamazione.

Pelle disidratata delle mani

A prima vista, la pelle disidratata sulle mani può apparire opaca. Può anche dare l’impressione di essere teso e screpolato. Tuttavia, se lo guardi più da vicino, noterai che ha una struttura ruvida, con linee e rughe visibili. Per questo, può apparire un leggero gonfiore.

Pelle disidratata – cause

Pelle disidratata - cause
  1. Esposizione al sole – Il sole è la causa principale dell’invecchiamento precoce della pelle e del suo scolorimento. Può anche portare alla disidratazione della pelle se non si utilizza una buona protezione solare.
  2. Doccia con acqua calda – L’acqua calda rimuove gli oli naturali dalla pelle e la rende più secca.
  3. Aria secca – anche se vivi in un clima umido, potresti dover affrontare l’aria secca nella tua casa a causa di sistemi di riscaldamento o condizionatori d’aria centralizzati. Ciò può causare la secchezza rapida della pelle.
  4. Stress – fattori di stress come il lavoro, la scuola e altri eventi della vita possono causare stress nel corpo, che può anche portare alla disidratazione della pelle, poiché lo stress influisce sulla produzione di ormoni, che può portare a cambiamenti nella produzione di olio, e questo, a sua volta, può influenzare il livello di idratazione della pelle (motivo per cui i brufoli appaiono sotto stress).
  5. Dieta scorretta – influenza il modo in cui i nutrienti vengono assorbiti dal corpo.

Anche i fattori genetici e l’età dovrebbero essere aggiunti a tutti questi fattori.

Pelle secca e disidratata – differenze

Le differenze più importanti tra pelle secca e disidratata sono:

  • La pelle secca manca di acqua, mentre la pelle disidratata manca di sostanze nutritive.
  • La pelle secca è traballante e ruvida, mentre la pelle disidratata ha un ulteriore aspetto opaco.
  • La secchezza provoca rughe, mentre la disidratazione rende più visibili le rughe sottili.

Come funziona la regolazione dell’acqua nella pelle?

La pelle è l’organo che controlla la perdita e la crescita dell’acqua. La regolazione della gestione dell’acqua, fondamentale per il corretto funzionamento della pelle, avviene attraverso due meccanismi: sudorazione e perdita di acqua epidermica (TEWL).

Le ghiandole sudoripare sono distribuite in tutto il corpo e producono sudore, che contiene acqua, elettroliti e altre sostanze. Il sudore evapora dalla superficie della pelle, portando con sé calore. Questo meccanismo di raffreddamento aiuta a mantenere la temperatura corporea in un intervallo ristretto nonostante le fluttuazioni della temperatura ambiente (omeostasi).

E la pelle del viso disidratata? Cosmetici e creme

Che dire della pelle del viso disidratata

In primo luogo, è necessario capire che la pelle disidratata è un sintomo, non una malattia. La pelle disidratata non può essere curata. L’unico modo per curarlo veramente è rimuovere le cause alla base della pelle secca.

È possibile utilizzare cosmetici per mascherare temporaneamente la pelle disidratata. Alcune creme idratanti contengono ingredienti (come la glicerina o l’acido ialuronico) che attirano l’acqua dagli strati più profondi della pelle allo strato superficiale e la trattengono lì, rendendo la pelle più idratata di quanto non sia in realtà. Altri ingredienti aiutano a trattenere l’acqua nello strato superficiale della pelle, creando una barriera su di esso in modo che l’acqua non evapori così rapidamente.

Quindi creme e altri cosmetici non possono aiutarci a lungo termine? Certo, possono, ma devono essere adeguatamente selezionati per le esigenze del nostro corpo. Come accennato in precedenza, dobbiamo prenderci cura in modo completo del nostro corpo, cioè dobbiamo fornirgli i nutrienti necessari. Possiamo farlo con l’aiuto di integratori alimentari come, ad esempio. :

Home rimedi per la pelle del viso disidratata – cura della pelle disidratata

Come idratare la pelle del viso?

  1. Bere acqua
  2. Usa una crema idratante
  3. Mangia più frutta e verdura
  4. Utilizzare un umidificatore d’aria
  5. Utilizzare peeling esfolianti per rimuovere le cellule morte della pelle
  6. Utilizzare salviette fredde per ridurre il rossore della pelle.

Modi fatti in casa – maschere

  • Maschera da albumi d’uovo. Gli albumi contengono una proteina che può aiutare a idratare la pelle. Puoi anche usare questa maschera in combinazione con altri ingredienti come miele o yogurt per ulteriori benefici.
  • Maschera a base di latte e miele. Il latte contiene acido lattico, che aiuta a esfoliare la pelle idratandola a livelli più profondi dei pori. Ha anche proprietà antibatteriche, grazie alle quali è perfetto per il trattamento dell’acne. Il miele è un altro ingrediente contenente antiossidanti e proprietà antinfiammatorie che aiutano ad alleviare arrossamenti e irritazioni sul viso causati da acne o eczema.
  • Fare il bagno nella farina d’avena. La farina d’avena contiene farina d’avena colloidale, che ha dimostrato di beneficiare dell’aspetto della pelle secca, riducendo il prurito e la desquamazione della pelle associata all’eczema.

Come prevenire la disidratazione della pelle?

Ecco 4 semplici regole per aiutarti a prevenire la disidratazione della pelle:

  1. 1Non lavarti il viso troppo spesso.
  2. 2Applicare detergenti viso delicati
  3. Idratare il viso regolarmente (almeno due volte al giorno) con una crema a base di acido ialuronico o glicerina
  4. Evitare di usare troppo sapone o gel doccia.