Vai al contenuto
Homepage » Blog » Bellezza » Farmaci efficaci contro l’acne: quali scegliere? Cosa dovrebbe contenere?

Farmaci efficaci contro l’acne: quali scegliere? Cosa dovrebbe contenere?

L’acne non solo influisce negativamente sulla tua vita sociale, sull’aspetto, ma anche sulla tua salute mentale. Spesso può causare una diminuzione dell’autostima, quindi vale la pena sapere quali farmaci e integratori alimentari possono aiutarci ad affrontare questo problema.

Rimedio efficace per l'acne

Un potente farmaco per l’acne con una prescrizione – quale scegliere?

I farmaci per l’acne da prescrizione più comuni includono antibiotici e retinoidi. Gli antibiotici sono il trattamento più comune per l’acne da moderata a grave negli adolescenti e negli adulti. Funzionano combattendo i batteri che causano infezioni nei pori della pelle. Questi farmaci possono essere assunti per via orale o applicati direttamente sulla pelle.

Rimedio per l’acne da banco

I farmaci per l’acne da banco sono disponibili in una varietà di forme, tra cui creme, lozioni e gel. Sono applicati direttamente sulla pelle. Il principio attivo di questi farmaci è solitamente il perossido di benzoile o l’acido salicilico.

Il perossido di benzoile è un ingrediente in molti prodotti da banco che combattono l’acne. Funziona uccidendo i batteri e riducendo l’infiammazione. È disponibile in diversi punti di forza, ma è meglio iniziare con una delle percentuali più basse (2,5%) per evitare irritazioni fino a quando la pelle non si adatta al trattamento.

L’acido salicilico è un altro ingrediente che contengono i preparati per l’acne. Esfolia le cellule morte della pelle e aiuta a rilassare i punti neri, in modo che possano essere rimossi più facilmente lavandoli via con la sola acqua. Poiché l’acido salicilico non è potente come il perossido di benzoile, potrebbe essere più adatto per la pelle sensibile.

A nostra disposizione ci sono anche compresse per l’acne senza prescrizione medica, cioè integratori alimentari. Guadagnano grande popolarità grazie al fatto che supportano la nostra pelle su molti livelli. Forniscono un adeguato livello di idratazione, prevengono l’invecchiamento cutaneo, riducono l’eccessiva secrezione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, eliminano i punti neri e gli eventuali inestetismi creati sulla superficie della pelle. Esempi di tali integratori sono:

Rimedio per l'acne da banco

Farmaci per l’acne da un dermatologo

La maggior parte delle persone con acne può ottenere risultati eccellenti utilizzando prodotti da banco come integratori alimentari. Tuttavia, se hai l’acne persistente che non risponde a questi prodotti, o se soffri di altre condizioni della pelle come la rosacea o l’eczema i cui sintomi peggiorano nel tempo, potrebbe essere il momento di vedere un dermatologo.

Un dermatologo può prescrivere una varietà di farmaci per l’acne, tra cui: Antibiotici. Sono un elemento importante del trattamento dell’acne perché uccidono i batteri sulla pelle che causano brufoli, prevengono le malattie della pelle e sono di natura antinfiammatoria e antibatterica. L’antibiotico più comune usato per trattare l’acne è la tetraciclina. Può causare effetti collaterali come nausea, vomito e diarrea, quindi dovrebbe essere usato solo con il permesso di un medico.

Il miglior unguento per l’acne – quali ingredienti cercare?

Gli unguenti destinati alla cura della pelle dell’acne sono un elemento molto importante di cura. Non solo i cosmetologi lo sanno, ma anche i pazienti. Non è diverso nel caso di pelle secca, atopica o couperose.

Teoricamente, è possibile applicare qualsiasi unguento cremoso, ma è meglio scommettere su prodotti progettati specificamente per la cura della pelle problematica del viso. I prodotti di questo tipo hanno un ampio spettro di azione, dall’inibizione del rimodellamento epidermico all’inibizione della secrezione di sebo. La cosa più importante è prevenire una reazione allergica dell’epidermide, quindi è meglio rinunciare ai cosmetici sensibilizzanti e sostituirli con preparati sicuri che contengono ingredienti come:

  • Retinolo
  • Acidi AHA e BHA
  • Niacinamide
  • zinco
  • estratti vegetali (ad es. liquirizia o calendula)
  • acido ialuronico

Quindi, alla domanda su quale unguento per l’acne senza prescrizione medica è il migliore, la risposta può essere solo una: puoi comprare i migliori unguenti per l’acne in farmacia. Sono raccomandati dai dermatologi e utilizzati tutti i giorni negli studi di medicina estetica.

Il miglior unguento per l'acne

Unguento con antibiotico per l’acne senza prescrizione medica

Se non sei soddisfatto degli attuali metodi di lotta contro l’acne, vale la pena verificare se l’unguento antibiotico sarà l’alternativa giusta per te. Unguenti fatti di sostanze specifiche possono portare gli effetti desiderati e aiutare nella lotta contro il problema di base, che è l’acne. Prima di raggiungere tali mezzi, vale la pena controllare la loro azione e informazioni dettagliate su quali unguenti con antibiotici sono effettivamente.

Per l’acne da lieve a moderata, può essere utilizzato un unguento antibiotico come eritromicina o clindamicina, che aiuta a ridurre la quantità di batteri sulla pelle e ridurre l’infiammazione. Tuttavia, l’uso di unguenti contenenti zolfo dovrebbe essere evitato, in quanto possono peggiorare la condizione di acne. Ai pazienti con forme più gravi di acne possono essere prescritti retinoidi topici.

Compresse per l’acne per adulti

Le pillole per l’acne sono un ottimo modo per sbarazzarsi dei brufoli senza la necessità di sostanze chimiche aggressive e trattamenti costosi. Sono anche estremamente versatili, in quanto ce ne sono molti tipi disponibili per persone con problemi e tipi di pelle diversi. Alcune pillole possono rimuovere l’acne lieve in sole due settimane e gli sblocchi gravi in un periodo leggermente più lungo, ma parla con un dermatologo prima di provarli, poiché il contenuto di principi attivi è decisamente più alto rispetto al caso dei farmaci usati negli adolescenti.