Vai al contenuto
Homepage » Blog » Alimentazione e attività fisica » Come ho perso peso? La mia storia

Come ho perso peso? La mia storia

L’eroina dell’articolo è Anna, che qualche tempo fa ha deciso di apportare cambiamenti fondamentali nella vita e ha iniziato a perdere peso. I primi risultati che ha ottenuto sono stati 10 kg persi in 1 mese. Continua a perdere peso? Come è stato possibile ottenere effetti così spettacolari? Abbiamo avuto una conversazione in cui rivela i suoi segreti. Ci ha detto cosa si è rivelato efficace e cosa è stato solo una perdita di tempo. Guarda come le attività banali che puoi fare senza alcuna difficoltà possono aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo.

Come ho perso peso

L’articolo di oggi è piuttosto insolito, ma può rivelarsi molto utile per le persone che intendono iniziare il processo di perdita di peso. Saranno queste le esperienze, i pensieri e la storia dimagrante di Anna, che ha deciso di svelare alcuni segreti del suo successo.

Come ho perso peso - la mia storia - Anna

Mi chiamo Anna e ho 39 anni. La storia che sto per raccontare è iniziata sei mesi fa. A quel tempo pesavo 78 kg con un’altezza di 165 cm. Ho deciso di cambiare la mia vita e prendermi cura del mio aspetto. Quali sono stati gli effetti di questo? Nel primo mese sono riuscito a perdere circa 10 kg. Non ho abbandonato uno stile di vita sano e lo mantengo fino ad oggi, ma non così rigorosamente come all’inizio. Attualmente, peso 54 kg, quindi il peso è diminuito di circa 24 kg negli ultimi sei mesi. Solo il primo mese è stato abbastanza difficile e ci sono stati momenti di dubbio, ma in seguito è stato molto più facile. Se all’inizio del mio viaggio avessi le conoscenze che ho ora, penso che sarebbe più facile per me raggiungere il mio obiettivo. Pertanto, cercherò di condividere questa conoscenza con voi. Ti dirò quali metodi ho usato e cosa userei a questo punto e cosa avrei fatto diversamente.

I miei inizi – come ho iniziato a perdere peso?

Se vuoi perdere peso, deve essere solo una tua decisione. L’impatto del tuo ambiente può essere uno stimolo all’azione, ma la decisione finale è tua. Se sei indeciso, potrebbe risultare che ti arrenderai nella prima settimana. Il passo successivo che ho fatto è stato ammettere a me stesso che era già andato troppo oltre, che il mio peso aveva già raggiunto il suo limite massimo. In precedenza, iniziavo diete e introducevo abitudini alimentari sane, ma è finita rapidamente. Pertanto, è molto importante dire questa frase ferma che il momento è già arrivato. Allora sarà più facile per noi rimanere nel perseguimento dell’obiettivo.

Il primo errore che ho fatto è stato quello di pormi delle sfide troppo radicali e purtroppo non sono riuscito a metterle tutte in pieno. Ero un terribile buongustaio e ho deciso di rifiutare completamente i dolci. A volte mi piaceva bere birra e ho completamente rinunciato all’alcol. Dopo alcuni giorni, si è scoperto che nella mia vita mancano cose che mi rendono felice. Tutta la mia attenzione era focalizzata solo sul mangiare poco, fare esercizio fisico e non mangiare cibo malsano. Perché è stato un errore? Perché anche nelle diete più rigorose, ci dovrebbe essere un posto per i momenti di piacere. Poi ho deciso di introdurre la regola che 2-3 volte a settimana mi concedo un pasto malsano, ma gustoso. Non voglio dire che ho mangiato pizza o hamburger 3 volte a settimana. Voglio dire più che ho bevuto 1 birra o mangiato una piccola porzione dei miei dolci preferiti. Tuttavia, mi sono subito reso conto che stavo iniziando a premiarmi troppo e, ad esempio, invece di 1 birra, ne ho bevute 2, ecc. Ecco perché ho introdotto un’altra regola: posso mangiare cose malsane, ma con le calorie devo essere entro un limite prestabilito. Cosa ha causato questo? Il fatto che quando ho bevuto 2 birre, in seguito ho potuto mangiare pasti molto meno nutrienti. Potrebbe sembrare che questo sia un cattivo metodo, ma come si è scoperto, il nostro cervello funziona in modo tale che nel tempo ho avuto sempre meno desiderio di dolci o alcol, e ho preferito mangiare un pasto normale. In questo modo, sono stato in grado di ridurre al minimo i cibi malsani. Pertanto, il mio consiglio: non iniziare con grandi cambiamenti, lascia che il corpo si abitui ai cambiamenti.

Dieta? Cosa mangiare e cosa evitare

Come ho perso peso - dieta

Ad essere onesti, non ho seguito e non seguo ancora alcuna dieta. Questo non significa che mangio tutto quello che voglio. Ho appena controllato i cibi che ho mangiato regolarmente. Ho analizzato la loro composizione, controllato il contenuto calorico, se il corpo può far fronte alla digestione di questi piatti, ecc. Mi è stato anche suggerito da numerosi blog e guide, in cui ho trovato molti preziosi consigli. All’inizio ho rinunciato:

  1. Pane. Soprattutto pane bianco. Contiene una quantità significativa di carboidrati, che è esattamente ciò che si vuole evitare se si vuole perdere peso.
  2. Zucchero. A mio parere, il peggior prodotto quando si tratta di perdita di peso. È necessario prestare attenzione ad esso.
  3. Dolci, biscotti e tutti gli altri prodotti che contengono zucchero o dolcificanti artificiali.
  4. Fast food (hamburger, patatine fritte, ecc.) il più possibile ho evitato tutti i fast food perché contiene molte calorie e soddisfa la fame solo temporaneamente.
  5. Cibi fritti (patatine, pollo fritto). So che è molto gustoso e difficile resistere, ma se vuoi perdere peso, devi rinunciarci.

All’inizio può sembrare che l’elenco di cui sopra costituisca la maggior parte della nostra dieta nutrizionale, ma non è così male. Tranquillamente. È a questo punto che dovremmo dare uno sguardo più ampio all’aspetto della perdita di peso sana. Ci sono molti ingredienti di cui probabilmente non hai nemmeno sentito parlare, e sono davvero molto nutrienti e hanno un sapore delizioso! Dal mio punto di vista, posso dire che non sono mai stato un sostenitore del mangiare pesce e frutti di mare. Ciò era dovuto al fatto che raramente avevo l’opportunità di assaggiarli e non ero del tutto convinto di questo tipo di cucina. Che aspetto ha adesso? Il pesce costituisce circa la metà dei miei pasti. Non sto dicendo che dovresti passare a sapori completamente diversi, ma sto suggerendo che diverso non deve significare peggio. Potrete anche scoprire piatti che saranno decisamente meno calorici di quelli mangiati finora, e nel gusto saranno ancora migliori! Di seguito ti presenterò un elenco di prodotti che ho introdotto nella mia dieta. Non prendere questo come un requisito, ma piuttosto una linea guida e ti consiglio di cercare tu stesso i sapori che potrebbero interessarti.

  1. Frutta e verdura fresca
  2. Latticini a basso contenuto di grassi
  3. Fagioli, piselli, lenticchie e altri legumi
  4. Pane integrale e cereali per la colazione
  5. Pesce e carne magra

Cambiare la tua mentalità

Ho notato che nei miei precedenti tentativi di perdita di peso, ho avuto problemi con il modo in cui percepisco l’intera idea di perdita di peso. Mi è capitato spesso che per alcuni giorni mi sono avvicinato a questo argomento in modo molto radicale, praticamente non ho mangiato nulla, ho praticato molto, e poi per alcuni giorni non ho prestato attenzione ad esso. Poi è iniziato il periodo in cui mi sono concesso più dolci, ecc. E a questo punto devi chiederti se vale la pena farlo? Perché preoccuparsi così tanto, quando il giorno dopo tutti i chilogrammi persi torneranno con un surplus. Ecco perché è necessario affrontare l’argomento in modo molto responsabile. Se sai che non sei in grado di negarti completamente i dolci, non ridurlo a 0. A volte devi dare al corpo ciò che richiede. Un altro aspetto che dovrebbe essere sollevato è la perdita di peso troppo veloce. Penso che tutti vogliano evitare l’effetto yo-yo. Col senno di poi, mi sembra che i 10 kg in un mese che sono riuscito a perdere fossero un po’ troppi. A mio parere, è meglio diffonderlo a lungo termine. È vero che l’effetto yo-yo non si è verificato in me, ma questo non significa che non si verificherà in futuro. Ora ho ridotto significativamente il livello di radicalità della mia dieta, quindi spero che questo non mi accada di nuovo. Bottom line: Non fare nulla che vada oltre la tua forza.

Attività fisica – Hai bisogno di esercitare per perdere peso?

Come ho perso peso - esercizio

L’attività fisica non deve essere faticosa per portare benefici. Qualsiasi quantità di attività è meglio di nessuna attività. La cosa più importante è svolgere attività che diano piacere e che possano essere mantenute a lungo termine. All’inizio ho deciso di iniziare con la corsa, che si è rivelata un errore molto grande. Ero una persona molto obesa e correndo ho messo a dura prova le articolazioni del ginocchio e purtroppo ha limitato molto il mio funzionamento. Grazie alla consultazione con il medico, ho deciso di acquistare una cyclette. E questa è, a mio parere, la soluzione migliore fin dall’inizio. Mi allenavo praticamente ogni giorno e le mie condizioni miglioravano molto. Sono riuscito a perdere i primi chili e poi ho deciso per una bici normale e brevi giri per la città. Non solo è molto utile per la perdita di peso, ma anche in larga misura ci fornisce un’adeguata ossigenazione del corpo.

Integrazione adeguata

A mio parere, questo è un elemento molto importante che non dovrebbe essere trascurato. Inizialmente, l’ho ignorato, ma dopo aver visitato un dietologo, ho iniziato a usare integratori alimentari. Potrebbe sembrare che l’esercizio fisico e l’uso dei principi di un’alimentazione sana siano sufficienti per perdere peso in modo rapido ed efficace, ma non è così. Ho notato che per qualche tempo il mio peso è diminuito in modo significativo, ma nei giorni successivi ha avuto problemi con esso. Si è scoperto che il mio corpo non era sufficientemente nutrito. Il dietologo mi ha consigliato di provare a implementare l’integrazione nella mia dieta e non ho dovuto aspettare a lungo per gli effetti. Inizialmente, ho usato gocce Slimdropico che supportano la perdita di peso, ma ho deciso che avevo bisogno di qualcos’altro. Mi piace molto bere il tè, motivo per cui la mia scelta è caduta sul tè dimagrante Hai Matcha e sulle compresse di burnbooster. Gli integratori mi hanno permesso di ottimizzare gli effetti della perdita di peso e soprattutto hanno impedito il ripetersi di chilogrammi inutili. Hanno anche accelerato delicatamente gli effetti della perdita di peso, ma per me la cosa più importante era che nutrivano adeguatamente il corpo e fornivano i nutrienti necessari.

Consigli e metodi utili che porteranno risultati

Consumare un bicchiere di acqua minerale a stomaco vuoto al mattino

Ciò migliorerà significativamente i processi digestivi e il funzionamento dell’intestino, accelererà significativamente il lavoro del metabolismo, idratare la pelle, aiutare a purificare il corpo dalle tossine, ridurre la sensazione di fame, migliorare il sistema urinario

Mangia su piatti più piccoli

Può sembrare, ma aiuta davvero. Usando piccoli piatti, mangeremo porzioni molto più piccole di pasti.

Passeggiata serale

Anche una breve passeggiata di 20 minuti la sera ti aiuterà a bruciare le calorie più velocemente

Pesarsi o scattare foto davanti a uno specchio?

Entrambi i metodi sono molto utili per il processo di perdita di peso perché quando notiamo gli effetti, otteniamo energia aggiuntiva per agire. La nostra mobilitazione sta crescendo in modo significativo. Tuttavia, ricorda di non scattare foto allo specchio o di pesarti più spesso di ogni 7 giorni.

Controllare il peso indossando indumenti stretti

Questo è un altro metodo che può essere molto motivante. All’inizio del processo di perdita di peso, possiamo scegliere un abbigliamento molto stretto per noi e ogni pochi giorni controlliamo come appare nelle fasi successive della nostra lotta. Col passare del tempo, inizieremo a notare che i vestiti in centimetri non ci tagliano più e questo sarà un segno che stiamo andando nella giusta direzione!

Mangia senza fretta

Alimenti più frammentati il corpo digerisce molto più velocemente, quindi mangiare lentamente è molto consigliabile.

Sommario – la metamorfosi finale

Come ho perso peso - la metamorfosi finale

Come ho detto all’inizio per un periodo di circa sei mesi, sono riuscito a perdere circa 24 kg. Attualmente, conduco ancora uno stile di vita sano, cerco di camminare molto e andare in bicicletta, ma mi concedo molta più libertà quando si tratta di pasti. A questo punto, ho raggiunto il mio obiettivo in termini di peso e non vorrei davvero più perdere peso. A un tale peso mi sento perfetto. Ora il mio obiettivo è semplicemente quello di mantenere quello stato. Da parte mia, posso solo dirti che il processo di perdita di peso non è divertente per alcuni giorni. Questo è il momento in cui i sacrifici vi aspettano. Ci saranno giorni e momenti di dubbio peggiori ed è allora che dovrai mostrare un’enorme volontà di combattere, e poi raggiungerai sicuramente il tuo obiettivo!