Vai al contenuto
Homepage » Blog » Bellezza » Acne rosacea: sintomi e metodi di controllo

Acne rosacea: sintomi e metodi di controllo

La rosacea è una malattia cronica della pelle che si manifesta in un’eruzione cutanea sul viso e un’enorme sensibilità su tutta la sua superficie. Rossori e occhi rossi acquosi sono anche sintomi tipici di questa malattia, che molte persone trovano imbarazzante e difficile da superare. Diamo un’occhiata più da vicino a quali sono le cause e i metodi per combattere questo disturbo.

Rosacea

Cos’è la rosacea? Sintomi

La rosacea è una malattia della pelle comune che colpisce il viso. Provoca arrossamento, eczema e irregolarità sulla pelle. Non è contagioso, ma può essere imbarazzante e influenzare la tua autostima. Spesso le persone affermano erroneamente che questo disturbo accade a persone piuttosto anziane. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità. È una condizione cronica che può accaderci a qualsiasi età.

I sintomi della rosacea variano da persona a persona, ma di solito includono arrossamento del viso – di solito le guance, il naso e il mento. Alcune persone hanno anche piccoli vasi sanguigni visibili (teleangectasia). Il rossore può trasformarsi in pustole o papule purulente, che all’inizio possono sembrare delicate, tuttavia, quando le strofiniamo con un dito, si scopre che la loro struttura è molto ruvida. Inoltre, ci può essere un significativo gonfiore sotto gli occhi.

Rosacea – classificazione

Forma telangiectatica-eritematosa: caratterizzata da eritema, arrossamento persistente e vasi sanguigni visibili sul viso. Può anche causare una sensazione di bruciore o bruciore.

Rosacea papulare-pustolosa: caratterizzata da arrossamenti e sporgenze sulla pelle del viso (papule). In alcuni casi, questi grumi si riempiono di pus.

Acne oculare rosacea: questa forma si manifesta con prurito o bruciore agli occhi insieme al rossore della congiuntiva.

Forma con dominanza di lesioni ipertrofiche: Ci sono ispessimento della pelle con una struttura irregolare insieme a noduli sulla sua superficie. Questo tipo di acne colpisce più spesso gli uomini.

Rosacea – cause

Le cause esatte non sono state stabilite e la medicina non è in grado di determinare quale sia la genesi di questa malattia. Ma cosa sappiamo di lei? È multifattoriale e ci sono alcune condizioni che favoriscono l’aspetto e lo sviluppo di questa malattia.

Le cause principali includono:

  • predisposizione genetica
  • disturbi ormonali
  • problemi con il sistema immunitario
  • iperreattività dei vasi sanguigni
  • assunzione di alcuni farmaci
  • problemi con il sistema digestivo

A causa del fatto che i problemi ormonali contribuiscono in larga misura al verificarsi di questa malattia, colpisce le donne più spesso degli uomini.

Rosacea – È possibile curare?

Sfortunatamente, la rosacea è una malattia cronica che non può essere curata al 100%. Tuttavia, se seguiamo le raccomandazioni mediche e introduciamo un “trattamento generale”, allora c’è la possibilità che i sintomi siano significativamente alleviati.

Come trattare la rosacea?

Sebbene la rosacea sia una malattia di eziologia non completamente spiegata, ci sono tre trattamenti principali utilizzati per migliorare la qualità della vita delle persone con lesioni acneiche sul viso: trattamento causale, trattamento topico e trattamento generale. Queste terapie funzionano meglio quando i pazienti evitano fattori associati alla formazione o all’esacerbazione dell’acne, come alcol, fumo, caffè, cibi piccanti e radiazioni UV.

Il trattamento della rosacea deve essere individualizzato a seconda della sua gravità e del tipo. La rosacea lieve può essere controllata con terapie topiche come il metronidazolo o l’acido azelaico. Per i casi da moderati a gravi, possono essere raccomandati antibiotici orali. Alcune persone con rosacea beneficiano anche della terapia laser o della terapia fotodinamica con luce rossa.

Rosacea - come trattare

Come trattare la rosacea in gravidanza?

Il trattamento deve essere effettuato sotto la guida di un medico – un dermatologo. Alcuni farmaci e trattamenti possono influire negativamente sulla salute durante la gravidanza, quindi vale la pena utilizzare il consiglio di un medico.

Cosmetici per rosacea

Le persone che soffrono di rosacea dovrebbero usare cosmetici il cui compito è quello di idratare fortemente e proteggere da fattori esterni come l’eccessiva esposizione alla luce solare. In particolare, i prodotti contenenti alcol, profumi, mentolo e canfora dovrebbero essere evitati. Di seguito è riportato un elenco di ingredienti che vale la pena cercare quando si scelgono i cosmetici.

Ingredienti adatti per pelli vascolari e rosacea:

Ginkgo biloba – rende le pareti dei vasi sanguigni più elastiche, riduce la loro fragilità, migliora la circolazione nei capillari,

Ceramidi – Accelera significativamente la rigenerazione della pelle, inoltre lenisce irritazioni e gonfiori, ricostruisce la barriera protettiva della pelle

Arnica di montagna – rafforza le pareti dei capillari

Amamelide – Le sue proprietà migliorano l’afflusso di sangue alla pelle, ha proprietà antinfiammatorie

Vitamina C – rafforza e sigilla i vasi sanguigni,

Routine – riduce la permeabilità dei vasi sanguigni,

Ippocastano – stimola la circolazione sanguigna, rende i vasi più elastici e rafforza,

Acido azelaico – riduce l’eritema, ha effetti antinfiammatori e antibatterici.

Vale anche la pena utilizzare l’aiuto di integratori alimentari che aiutano a idratare e nutrire la pelle, come ad esempio:

Dieta per rosacea

Le persone che soffrono di rosacea dovrebbero prestare particolare attenzione alla loro dieta, poiché alcuni alimenti possono provocare esacerbazioni e peggiorare la condizione. Si raccomanda di evitare cibi piccanti, agrumi, alcol e bevande contenenti caffeina.

Cosa dovresti mangiare?

Dovresti mangiare molta frutta e verdura in quanto aiutano a mantenere un tono della pelle sano. Inoltre, molti frutti sono ricchi di antiossidanti che aiutano a combattere arrossamenti e irritazioni.

In particolare, dovresti mangiare molti cocomeri, mele e pere, oltre a more, bacche e lamponi. Il tè verde è anche una bevanda eccellente perché ha proprietà antinfiammatorie che aiuteranno a lenire la pelle.

Erbe per rosacea

Camomilla – Ha proprietà antinfiammatorie e riduce il rossore

Erba equiseto – Ha proprietà antibatteriche, riduce gonfiore e arrossamento

Calendula – contiene flavonoidi, che sono potenti antiossidanti, aiutando a proteggere la pelle dai radicali liberi

Upupa comune – aiuta a restringere i vasi sanguigni e migliora il tono della pelle

Bardana più grande – riduce i brufoli e riduce la psoriasi

Piretro – rafforza i vasi sanguigni

Arnica di montagna – ha un antinfiammatorio e rafforza efficacemente i vasi sanguigni

Poligono d’uccello – lenisce le irritazioni della pelle e accelera la guarigione delle ferite

Tè verde – proprietà antiossidanti e detergenti

Coneflower a foglia stretta – aumenta la resistenza del corpo alle infezioni batteriche e fungine

Salice a fiore piccolo – supporta l’equilibrio ormonale, riduce la secrezione di sebo e rigenera l’epidermide

Ortica – Purifica il corpo dalle tossine e migliora le condizioni della pelle

Viola tricolore – riduce brufoli e lesioni acneiche